Che roba, quel robot!

Zecchino D'oro

Compositor: Mario Coppola / Nicola Aprile / Tony Martucci

Dinamico, automatico
Atletico, acrobatico
Magnetico, frenetico
Simpatico robot!

Con due scatole di latta, due ciabatte
Vecchie
E un fondo di pignatta
Una molla, il campanello di una bicicletta
Un manico d’ombrello

Quattro pile nel gilè
Indovina che cos’è
È un robot per divertirmi
Pronto ad aiutarmi quando piace a me

Ma che roba, quel robot!
Che combina non lo so
Fa la doccia col telefono
E la barba col microfono

Ma che roba, quel robot!
Va a dormire sul comò
Ma cos’ha nella memoria?
È un confusionario, altro che robot!

Stamattina in un messaggio telecomandato
Ho chiesto del formaggio
M’ha portato due bulloni, del cemento
Armato
E cinque o sei limoni

Io non so che mai sarà
Ma qualcosa qui non va
Forse c’è la batteria da buttare via
O forse chi lo sa?

Ma che roba, quel robot!
È simpatico, però
Se si spegne il calorifero
Lo riscalda col fiammifero

Ma che roba, quel robot!
Dice sì per dire no
Lui non usa il suo cervello
Questo è un pappagallo, altro che robot!

Ma che roba, quel robot!
Dice sì per dire no
Lui non usa il suo cervello
Questo è un pappagallo, altro che robot!

Lui non usa il suo cervello
Questo è un pappagallo, altro che robot!

©2003- 2018 lyrics.com.br · Aviso Legal · Política de Privacidade · Fale Conosco desenvolvido por Studio Sol Comunicação Digital